The 5.6.7.8's

biografia - 31.05.2009 14:42

The 5.6.7.8's

La band si è formata nel 1986, un periodo nel quale a Tokyo si sono formate molte band garage come i Guitar Wolf. I quattro componenti allora erano le due sorelle Ronnie ‘Yoshiko’ Fuhiyama (voce) e Fujii Sachiko (batteria) insieme a Rico (chitarra) e Yoshie (basso). Un anno dopo l’uscita della loro prima partecipazione ad un omnibus nel 1987, Yoshie abbandonò il gruppo e fu rimpiazzata da Mikako, che suonò anche nella loro prima ed unica demotape pubblicata dall’etichetta indipendente Tokyo Stiff. Un anno dopo uscì il loro primo mini-album che rese coscenti della loro esistenza molti fan al di fuori del Giappone. Ciò portò alle prime offerte da parte di label straniere.

Nel 1990 Mikako e Rico lasciarono il gruppo per iniziare il loro proprio progetto chiamato Sleeze Sisters. I loro sostituti furono Omo (basso) e Eddie (chitarra), l’unico uomo nella storia della band. Per integrarsi al meglio a volte indossava una parrucca che può essere vista in una foto sul loro sito ufficiale. Ma nemmeno lui rimase molto tempo nel gruppo e tornò nel 1991 alla sua band di origine, i MAD3. Dopo che il gruppo divenne un trio, Ronnie divenne la chitarrista. Invitarono Gaku come sassofonista di supporto per il loro tour. Inoltre andarono in Australia per la prima volta dopo essere state invitate dalla Au-Go-Go, un’etichetta australiana, per registrare il loro primo album. Un anno dopo questo album fu pubblicato dalla label americana Rockville negli Stati Uniti.

Tra il 1992 ed il 1995 vennero prodotti vari singoli da differenti etichette giapponesi e non. The Spell Stroll fu il primo album pubblicato da una label europea. Inoltre partirono per diversi tour in Australia ed in America. Nel 1995 si unì alla band la loro seconda chitarrista Aya, ma se ne andò subito dopo, Prima del loro decimo anniversario Omo se ne andò ed al suo posto arrivò Yama. Chiesero ad un altro sassofonista di unirsi a loro per supportarli nel tour in Giappone. Nel 1997 Ronnie pubblicò un singolo solista intitolato Coney Island.

Gli anni seguenti portarono delle innovazioni nella band. Si imbarcarono nel loro primo grande tour in Giappone con molti one-man, visitarono l’America e l’Australia e la Nuova Zelanda e l’Europa per la prima volta. Ritornarono molte volte grazie al loro grande successo. Nel 2002 si esibirono nel loro primo live in Cina e interpretarono loro stesse nel fil di Quentin Tarantino Kill Bill: Volume 1. La scena nel ristorante portò molta attenzione nei confronti del gruppo nelle nazioni occidentali. Il loro brano Woo Hoo, contenuto nella colonna sonora originale del film, rese la band ancora più famosa. La loro bassista nel film era Yamaguchi Yoshiko, che divenne in seguito un componente ufficiale nel 2004. Il fatto che Omo ritornò per parecchi live e Saki fu nominata come bassista di supporto per il tour giapponese indica che Yama non era più nel gruppo.

Nel 2004 l’etichetta britannica Sweet Nothing pubblicò molti album e due singoli. Woo Hoo e I’m blue entrarono nella classifica dei singoli UK rispettivamente alla numero 28 e alla 71. L’etichetta statunitense NORTON Records pubblicò il singolo cover 19th Nervous Breakdown, parte del loro speciale sui Rolling Stones nel quale diverse band coverizzavano brani degli Stones. Nell’anno del loro ventesimo anniversario, la band non ha suonato molti concerti fino ad ora. Ce ne sono stati alcuni al fianco di Guitar Wolf e MAD3, la band del loro ex-collega Eddie Legend.
artisti collegati
commenti
blog comments powered by Disqus
annunci
  • Chaotic Harmony
  • SYNC NETWORK JAPAN
  • euroWH