Un'intervista con gli LM.C

intervista - 06.08.2010 00:00

Una profonda intervista con il duo pop-rock riguardo il loro recente tour all'estero.

Dopo il loro tour in Europa e la loro apparizione come ospiti d'onore al FanimeCon, in America, i componenti degli LM.C ci hanno parlato delle loro esperienze. Hanno discusso dei loro concerti, dei fan e dell'importanza del mercato estero per la musica giapponese.


Mosca è stata la prima fermata del vostro tour. Avete avuto qualche 'shock culturale' quando siete arrivati dal Giappone?

Aiji: Sono stato sorpreso dal fatto che la macchina fosse piena di polvere. L'aria era davvero sporca, vero?

maya: Sono rimasto sorpreso da come si era accumulata la polvere. (ride)

Mosca è una città davvero impressionante. Avete avuto l'occasione di visitare qualche posto interessante?

Aiji: Non ne abbiamo avuto tempo. La prossima volta però voglio farlo.

maya: Non abbiamo avuto l'opportunità di fermarci, e non era familiare, ma mi piacerebbe farlo. Quindi, la prossima volta voglio andarci.

Solo pochi artisti giapponesi si sono esibiti in dei concerti a Mosca. Come vi siete sentiti a far parte dell'inizio di questa emergente area musicale?

Aiji: Siamo stati molto felici che ci fossero fan in nostra attesa, ed è davvero straordinario per me e gli LM.C poter fare dei live in una nuova nazione.

maya: Nella mia vita non avevo mai pensato che avrei avuto l'opportunità di andare in Russia, quindi sono stato davvero felice.

Quale è stata la cosa che vi è piaciuta di più visitando la Finlandia?

Aiji: Le live house avevano un'atmosfera molto buona, e la tensione si è alzata solo con quello.

maya: Le strade, l'aria, le persone. In altre parole, tutto.

Come è andato il concerto?

Aiji: Quando ci siamo stati nel 2009 è stato comunque stupendo, ma questa volta abbiamo passato dei momenti migliori con i fan.

maya: Proprio come l'ultima volta, è stato brillante come sempre.

Il panorama della Svezia deve essere stato molto diverso da quello in Giappone. Cosa vi ricodate?

Aiji: Questa volta non avevamo avuto tempo di girare in strada, ma l'ultima volta che ci siamo stato abbiamo capito che erano strade meravigliose. Il paesaggio era bellissimo. E' stato carino in qualche modo.

maya: Ricordo il cielo blu che irrompeva su di noi. Non lo puoi vedere in Giappone.

Gli artisti giapponesi sono molto famosi in Europa, ma specialmente in Finlandia. Quali sono i vostri pensieri di questo improvviso mercato in una nazione dall'altra parte del mondo per voi?

Aiji: Ovviamente mi rendo conto del potenziale del mercato, ma più di quello, ci sono persone in tutto il mondo che aspettano di godersi la musica degli LM.C, ed è una cosa meravigliosa, più di ogni altra. E' divenuta la nostra motivazione nel fare musica.

maya: Sento ancora come se fosse una cosa misteriosa, ma questa volta ci ha davvero aiutati ad espandere le possibilità.

Durante l'inizio del tour avete suonato in tre nazioni in tre giorni (Finlandia, Svezia e Germania). Come è stato? E' stato difficile mantenersi pieni di energia?

Aiji: Sono stati i tre giorni più elettrizzanti. Abbiamo potuto usare la sperimentazione, e la regolazione, quindi è stato molto utile. Sono stato incoraggiato anche dall'entusiasmo del pubblico, quindi mantenermi pieno di energia è stato facile.

maya: Non è stato difficile. Non ci sono stati problemi: fisicamente, mentalmente, niente è stato un problema.

Avete suonato tre concerti in Germania, quindi avete potuto avere molte esperienze con la cultura tedesca. La Germania era come ve l'aspettavate?

Aiji: E' stata una nazione più stupefacente di quanto mi aspettassi.

maya: E' stato più di quanto mi aspettassi. Di nuovo, ho avuto un sacco di impressioni forti.

Avete comprato dei souvenir quando siete stati lì?

Aiji: I souvenir sono stati i wurstel: li ho comprati per tutto lo staff che ci attendeva in Giappone.

maya: Fondamentalmente, non sono il tipo che compra souvenir. (ride)

Avete avuto l'occasione di imparare qualche frase in tedesco?

Aiji: Quando facevo shopping...

maya: Ho imparato quel poco da usare nei live, ma quando sono tornato ho dimenticato tutto. (ride)

Qual è stata la vostra impressione dei fan degli LM.C in Ungheria?

Aiji: Era la prima volta che visitavo l'Ungheria, ma c'erano un sacco di fan pazzi ed emozionati ad aspettarci. Dopo essere arrivati al locale c'erano molti fan ad aspettarci quindi siamo stati davvero felici.

maya: Il grado di entusiasmo è stato eccezionale. Questa volta potrebbe essere stato il più alto.

Cosa avete pensato del cibo in Ungheria?

Sandra: La cucina di Sandra, dello staff del catering ungherese, era deliziosa, quindi la cucina ungherese ha lasciato un segno sui componenti degli LM.C e sullo staff del tour. (ride)

maya: Ci avevano preparato un catering eccezionale. Ad ogni modo, le impressioni di quell'evento rimarranno con noi.

Il vostro concerto a Vienna deve aver avuto un esiguo numero di fan se messo a confronto con alcuni dei vostri live. Avete gradito questa intimità con i fan?

Aiji: La quantità di persone non è stato un problema. Mi sono sentito a casa, quindi è diventato un live brillante, ed abbiamo potuto passare dei momenti eccellenti con i fan a Vienna.

maya: In ogni locale, indifferentemente dal numero di persone, ci siamo sentiti una persona sola sin dall'ultimo tour.

Come avete trovato Vienna in generale?

Aiji: Pioveva, quindi non abbiamo potuto visitare la città per bene, quindi speriamo di poterlo fare la prossima volta!!

maya: Mi ricordo solo il live. (ride)

Avete avuto un paio di giorni di pausa tra il vostro concerto a Vienna e a Milano. Che cosa avete fatto nel vostro tempo livero?

Aiji: Abbiamo anche viaggiato, quindi alla fine abbiamo avuto un solo giorno di riposo a Milano, ma abbiamo visitato il posto.

maya: Abbiamo camminato per la città con i componenti e lo staff. Abbiamo avuto un pò di tempo, quindi è stato divertente.

Milano è anche nota per essere una città molto vibrante. Cosa avete pensato delle persone?

Aiji: Ho avuto l'impressione che ci fossero persone con molta energia.

Avete colto l'occasione di mangiare vero cibo italiano?

Aiji: Questa volta abbiamo potuto mangiare del delizioso cibo italiano.

maya: Al Burger King. (ride)

Avete fatto delle visite turistiche in Francia? Quali posti avete visitato?

Aiji: Durante il giorno non abbiamo potuto visitare nulla, ma siamo andati alla Torre Eiffel e all'Arco di Trionfo. L'illuminazione della Torre Eiffel di notte ha avuto grande effetto su di me.

Gli LM.C sono stati ospiti d'onore al FanimeCon di San Francisco. Come è stato essere invitati in una nazione straniera ed essere così attesi?

Aiji: Siamo stati molto felici...

maya: Eravamo semplicemente felici. Grazie a tutti i fan che ci hanno sostenuti ai confini della nazione.

Come è stata la vostra sessione autografi al FanimeCon? Avete incontrato gente interessante? Come erano i fan?

Aiji: Era da un pò che non andavano in America, quindi ci siamo divertiti tantissimo durante la sessione autografi ed al panel con i fan americani.

maya: C'erano persone con cosplay interessanti. Tutti i fan sono stati carini, come sempre.

I manga e gli anime sono costituiscono una grande parte del FanimeCon. Pensate che sia un buon modo per le persone per conoscere qualcosa di più sul Giappone?

Aiji: Ovviamente. Credo che l'identità, la cultura e la società giapponese siano riflessi anche nei dettagli del lavoro.

Leggete manga o guardate anime? Se sì, quali sono i vostri preferiti?

Aiji: "Neon Genesis EVANGELION" and "20th Century Boys".

maya: Ultimamente non ho letto molto, ma mi piacciono gli shoujo manga.

Quale è il ricordo che vi è rimasto più impresso di tutto il tour?

Aiji: I momenti in cui abbiamo incontrato i molti brillanti fan e gli eccezionali staff locali.

maya: I sorrisi di tutti i fan. Ed il fatto che cantassero insieme a noi.

Ci sono delle nazioni che vorreste includere nel vostro prossimo tour?

Aiji: Ovviamente voglio andare in ogni nazione.

maya: Sicuramente dovunque.

Tutto sommato, quale è stata la differenza più grnade tra il Giappone e le città che avete visitato?

Aiji: L'atmosfera dei luoghi e l'entusiasmo dei fan prima dei concerti.

maya: Per certi versi, è stato come se non ci fossero differenze.

Il vostro ultimo album, WONDERFUL WONDERHOLIC, ha un titolo che fa molto riflettere, come molte delle vostre canzoni. Come avete scelto questi titoli?

maya: Ho scelto parole che mi toccavano in quel periodo.

Molti dei titoli sono in lingua straniera. Siete entrambi molto interessati nelle lingue?

Aiji: Sì.

maya: Sono interessato. Solo che non mi va di studiare. (ride)

Gli LM.C sembra che stiano aumentando il loro mercato estero, non solo con il vostro recente tour ma anche con le molte edizioni estere dei vostri CD. Quale credete che sia l'importanza di questo mercato estero?

Aiji: Qualcosa che voglio come musicista è completare il nostro miglior lavoro e pubblicarlo, e dire che siamo riusciti a farlo anche fuori dal Giappone è una cosa straordinaria. Per quanto riguarda gli affari, il mercato musicale giapponese continua ad essere ridotto. E' una verità abbastanza dura, quindi ottenendo un approccio mondiale voglio che sia uno attivo. Credo che l'importanza del mercato estero sia molta.

maya E' importante che ci sia o no una richiesta dall'estero.

Molti fan delle nazioni che avete visitato leggeranno questa intervista. Come vi sentite al riguardo?

Aiji: Credo che grazie ad internet non ci sia un intervallo di tempo, e che le mie parole possano essere mandate in tutto il mondo, ed è una cosa davvero straordinaria e meravigliosa. Anche i fan di tutto il mondo leggeranno questa intervista e vorranno sentirsi vicini agli LM.C, giusto?

maya: Voglio che la leggano all'infinito. (ride)

Infine, avete un messaggio per i vostri fan oltreoceano?

Aiji: In questo tour intorno al mondo abbiamo incontrato i fan migliori, ed abbiamo potuto passare alcuni momenti sensazionali! Inoltre, abbiamo potuto di nuovo passare del tempo insiem, quindi ora stiamo creando nuovi brani per poterci incontrare di nuovo. Fino a quel momento allora, passate il vostro tempo con il vostro miglior sorriso ed ascoltando la musica degli LM.C. Il giorno in cui ci incontreremo di nuovo ci divertiremo moltissimo.☆

maya: Abbiamo iniziato a fare nuove canzoni. Il giorno in cui ci incontreremo di nuovo ci divertiremo tantissimo. Se mandate delle lettere noi le leggeremo, quindi mandatele, ok? Grazie, sempre. Love.


JaME ringrazia gli LM.C e la Pony Canyon per aver reso possibile questa intervista.
artisti collegati
commenti
blog comments powered by Disqus
galleria collegata
annunci