X JAPAN: conferenza stampa sul Nissan Stadium e sul Lollapalooza

intervista - 14.10.2010 00:00

"Abbiamo l'opportunità di iniziare da capo al Nissan Stadium e ci metteremo l'anima".

L'8 Luglio gli X JAPAN hanno tenuto una conferenza stampa, completa di mini-live, per discutere il loro concerto di due giorni, WORLD TOUR Live in YOKOHAMA Super Push Through Life’s Ups and Downs ~ Facing the World~ al Nissam Stadium del 14 e 15 Agosto 2010. A partecipare erano i cinque componenti: ToshI, SUGIZO, PATA, HEATH e, ovviamente, il leader YOSHIKI. Molti dei componenti erano appena tornati a Tokyo in tempo per l'evento, incluso ToshI che si è presentato subito dopo il suo arrivo in Giappone alle 14:30.

In aggiunta al primo concerto all'aperto ufficiale della band è arrivato anche l'annuncio del primo album di studio degli X JAPAN dal 1996, un'attesa di quasi quindici anni. Degno di nota è stata anche la prima appatizione americana al Lollapalooza di Chicago di Agosto.

Prima della discussione è stato trasmesso un film che mostrava le scene dell'ultimo tour mondiale degli X JAPAN ed una serie di interviste con i fan stranieri. Poi è seguito l'annuncio delle date del Nissam Stadium e del Lollapalooza. Dopo la spiegazione che YOSHIKI aveva indetto una conferenza stampa urgente per discutere di persona di questi importanti eventi, con tutto il gruppo presente, gli X JAPAN hanno fatto il loro ingresso e sono iniziate le domande.


Perchè avete deciso di tenere questa conferenza stampa proprio in questo periodo?

YOSHIKI: Bè, è il compleanno di SUGIZO oggi... (ride) A dire il vero è una coincidenza. Eravamo tutti disponibili a farla oggi. Infatti ToshI è arrivato a Narita alle 14:30, quindi non è colpa mia se ha fatto tardi. (verso ToshI) Oh, non eri in ritardo? Come è il jet lag?

ToshI: Non ho avuto problemi.

YOSHIKI: Ti sei già ripreso. Quando sono tornati gli altri?

PATA: Io sono tornato Sabato.

HEATH: Ho preso lo stesso aereo di PATA.

SUGIZO: Io sono arrivato quattro giorni fa. Soffro ancora il jet lag.

YOSHIKI: Quindi abbiamo potuto radunarci tutti oggi ed abbiamo tenuto questa conferenza stampa.

Il titolo del concerto è Super Push Through Life’s (Seven) Ups and Downs ~ Facing the World~. Per favore spiegate le sensazioni che hanno portato a questo titolo.

YOSHIKI: Che ne pensi, ToshI? Non abbiamo la tendenza a cadere di più di quello che abbiamo messo nel titolo? Non credo che "(Seven) Ups and Downs" (NdT: Sette alti e bassi) sia abbastanza giusto.

ToshI: Sì, non giudicate dal titolo.

YOSHIKI: Fondamentalmente significa che non importa quante volte cadiamo, ci rialziamo sempre.

Nella vostra conferenza stampa di Maggio avete messo in chiaro che questo live del Nissam Stadium sarebbe stato un vero concerto revival. Nelle parole di YOSHIKI, "Si potrebbe dire che riveleremo degli X JAPAN mai visti prima", o in quelle di ToshI, "Saranno dei nuovissimi X JAPAN". Potreste fare un pò di luce su queste frasi?

ToshI: E' un nuovo inizio, in molti modi. Abbiamo messo il titolo Facing the World, ma sono successe molte cose.

YOSHIKI: Questa volta non stiamo andando incontro alla fine.

ToshI: Esatto. E' una cosa meravigliosa, vero? Quindi, in maniera molto positiva, non importa quello che accade, noi 'YOSHIKI'eremo...

YOSHIKI: 'YOSHIKI'eremo? (ride)

ToshI: Scusa. Soffro il jet lag. Intendo dire, qualsiasi cosa accada, noi procederemo sempre. Quest'anno l'obiettivo è trionfare con una serie di successi.

Il live al Nissan sarà il primo concerto all'aperto degli X JAPAN. Cosa vi ha spinto a farlo all'aperto?

YOSHIKI: Non avevamo suonato all'Hibiya?

ToshI: Sì.

YOSHIKI: Quindi c'è un errore.

ToshI: Forse è il primo da quando siamo diventati 'X JAPAN'.

YOSHIKI: Allora è giusto.

(ridono)

YOSHIKI: SUGIZO ha già suonato all'aperto, vero? A Luglio? Sei stato colpito ripetutamente dal vento.

SUGIZO: E' vero. E' vero. Questa volta mi assicurerò di pregare per non far arrivare il vento. Saranno certamente due giorni piacevoli.

YOSHIKI: Attiri la pioggia?

SUGIZO: No, per niente. Splende il sole dovunque vado. Sono stato chiamato il 'genio solare', quindi darò tutto me stesso per evitare una catastrofe naturale.

Questo sarà il primo concerto degli X JAPAN dopo quindici mesi, dal concerto di Maggio 2009 al Tokyo Dome. Potreste condividere con noi le vostre ambizioni per questo evento?

PATA: Accumulerò la mia resistenza e lavorerò sodo! E' tutto.

HEATH: Credo che saremo in grado di proporre nuovi brani, quindi...farò del mio meglio per assicurare a tutti un incredibile concerto degli X JAPAN.

SUGIZO: Gli X JAPAN attuali sono molto più positivi ed uniti rispetto agli ultimi anni. Penso che siamo in un ottimo stato come rock band. Noi cinque, più HIDE, quindi noi sei, renderemo questo un live di qualità nel quale il posto ed il momento saranno i più caldi di tutta l'estate.

ToshI: Con la rinfrescante sensazione di un nuovo inizio, non vedo proprio l'ora di essere già lì.

YOSHIKI: E' un nuovo inizio sotto molti aspetti. Abbiamo avuto molti ostacoli ed il cammino non si è improvvisamente aperto davanti a noi ma...'YOSHIKI'eremo per la nostra strada.

Al Lollapalooza 2010 farete il vostro debutto americano. Potreste dirci i vostri pensieri al riguardo?

PATA: E' esatto è la nostra prima volta in America. Abbiamo molte aspettative. Visto che è un evento enorme faremo del nostro meglio per non perdere terreno nei confronti di altri.

HEATH: Penso che ci piacerebbe mostrare con impegno totale gli 'X JAPAN' ai nostri fan americani. Lavoreremo sodo.

SUGIZO: Personalmente, sono un grande fan dell'istigatore del Lollapalooza. Da rocker...da fanatico del rock sono incredibilmente felice. Non posso pensare ad un onore più grande di quello di debuttare in America con gli X JAPAN ad un evento così stimato. Vorrei affrontare questa sfida con tutto quello che ho.

ToshI: Bè, sono appena tornato dall'Europa. Ultimamente siamo stati a Parigi e Los Angeles, ma non erano 'veri' concerti.

YOSHIKI: E' vero.

ToshI: Penso possa essere estremamente divertente, e voglio rilassarmi e godermelo.

YOSHIKI: A dire il vero, l'anno che è entrato HEATH nel gruppo, gli X JAPAN hanno tenuto una conferenza stampa al Rockfeller Center di New York. Sono passati oltre dieci anni da quando abbiamo fatto quel primo passo in America, ma il fatto che il nostro desiderio si realizzerà finalmente dopo dieci anni, penso che HIDE sarebbe molto contento per noi. E' come...le parole non posso descrivere come ci si sente. Ma, sto pensando che sarà un set davvero tosto. Ovviamente, ci sono ancora i problemi di salute da tenere in mente.

Sembra che al Lollapalooza suonerete per la prima volta il nuovo brano Born to be Free: avete intenzione di pubblicare questa canzone come singolo?

YOSHIKI: E' probabile. Anche se il primo singolo pubblicato in America sarà probabilmente Jade e poi Born to be Free sarà il secondo o terzo. La rimanente sarà I.V..

State anche registrando un nuovo album. Come procedono le registrazioni?

ToshI: Bè, YOSHIKI è stato in studio dalle sei di questa mattina. Sei ritornato solo due giorni fa, giusto?

YOSHIKI: Ieri.

ToshI: E' tornato ieri ed è andato in studio, proprio così...E' così che va.

YOSHIKI: Infatti. Oltre il novanta percento è stato completato. Abbiamo finito con la voce di ToshI, vero?

ToshI: Sì. Bè, al novanta percento è normale che abbia finito...credo sia comunque impressionante.

YOSHIKI: Ci saranno vecchie canzoni come Tears e Rusty Nail registrate in inglese.

ToshI: Che altro? Kurenai ed altro ancora. Anche se il ritornello è in giapponese.

YOSHIKI: Esatto. E' quasi completato e l'uscita sarà...in autunno. E la pubblicazione dei singoli è questione di giorni credo. Bè, se così non fosse saremmo nei casini visto che l'evento è quasi arrivato.

Riguardo il prossimo concerto, il titolo è WORLD TOUR Live in YOKOHAMA. Avete intenzione di tenere molti concerti dopo di questo? O forse un tour americano? Potreste mettere in chiaro questo punto?

YOSHIKI: Per il momento, è confermato che appariremo a Los Angeles e New York...Mh? (consulta il comunicato stampa) Anche San Francisco? Bè, per il momento è in dubbio.

ToshI: Ah, qui dice Tour Nord Americano, le coste est ed ovest ed anche l'America centrale. Faremo dei concerti in cinque grandi città ed anche in Canada--

YOSHIKI: Vancouver.

ToshI: Seattle, San Francisco. Anche...Forse...

YOSHIKI: Probabilmente. Fondamentalmente Atlanta, anche Boston è in dubbio.

ToshI: Comunque abbiamo delle location non confermate, ma altre sono state decise.

Infine, sono sicuro che ci sono un sacco di persone che stanno aspettando di sapere qualcosa sulle prossime attività degli X JAPAN, quindi potreste per favore dire alcune parole per loro?

PATA: Scusate per l'attesa. Per favore continuate a seguirci da adesso in poi.

HEATH: Ci metteremo tutti noi stessi nel continuare come un grande gruppo rock, quindi contiamo sul vostro supporto.

SUGIZO: Credo che gli X JAPAN attuali siano nelle migliori condizioni in assoluto. Procederemo a tutta velocità, quindi combattete per stare al nostro passo.

ToshI: Stiamo raggiungendo l'emozionante punto delle registrazioni. Ci è voluto molto tempo. Circa quindici anni?

YOSHIKI: Un album? Esatto. Infatti non ho mai pensato che avremmo fatto di nuovo un album.

ToshI: Da quando YOSHIKI ed io abbiamo messo su il nostro primo gruppo sono già...

YOSHIKI: Da quando eravamo compagni di classe.

ToshI: Non che YOSHIKI renda nota la sua età...

(ridono)

ToshI: Bè, abbiamo lavorato insieme per un lungo periodo di tempo, iniziando a casa di YOSHIKI.

YOSHIKI: Infatti ero il vocalist della nostra prima band.

ToshI: E' vero, allora quando...Anche se eri terribile.

YOSHIKI: Più che terribile avevo una voce dal tono molto alto. (ride)

ToshI: Era carino ma...la tua voce non era cambiata, quindi era terribile. Lo avevo dimenticato, ma usavi un telescopio come asta del microfono...Comunque proveniamo da quel tipo di inizi fino ad arrivare ad incontrare il mondo. Adesso stanno accadendo molte cose in questa vera linea di partenza. Si può anche dire che è una linea di partenza 'finale'. E' come ci sentiamo, quindi senza rimpianti, lo voglio urlare con tutto il cuore.

YOSHIKI: Gli X JAPAN hanno avuto molti drammi e problemi. Tuttavia, chiunque e qualunque gruppo ha avuto i propri ostacoli e le proprie preoccupazioni, ma la nostra abilità nello scrollarci di dosso questi problemi è eccezionale. E' stato detto in precedenza, ma sono successe molte cose che ci hanno uniti come band. Come ha detto ToshI, essere in grado di lavorare seriamente con tutti, non importa cosa succede, mi rende eccitato. Abbiamo l'opportunità di iniziare da capo al Nissan Stadium e ci metteremo l'anima.

Grazie mille.


(In seguito sono state accettate le domande riguardo i concerti al Nissan Stadium).

Come ha detto SUGIZO, con HIDE ci saranno un totale di sei componenti. Userete, per esempio, delle sue riprese durante lo show?

YOSHIKI: Credo di sì. Bè, l'evento di Chicago è un festival, quindi non so quanto in là potremo spingerci, ma abbiamo alcune idee per il Nissan.

RIguardo il logo lì dietro, sembra nuovo...E', in qualche modo, l'immagine del vostro entusiasmo per questo nuovo inizio?

YOSHIKI: Mi fa male il collo, quindi non posso vederlo bene, ma questo è il logo per il Nissan. Mira ai concerti all'aperto. A dire il vero il dragone sta afferrando un globo.

ToshI: E' un globo? (ride)

E' quello che insinua il titolo, ma mi chiedevo se il contenuto del concerto sarà diverso da quelli del passato più recente. Che forma avrà?

YOSHIKI: Non sarebbe divertente se rivelassi troppo, ma anche l'apertura sarà diversa. Gli X sono andati avanti per quasi dieci anni senza veri e proprio cambiamenti. Bè, non si tratterà di un enorme cambiamento, ma visto che sarà un concerto all'aperto ed abbiamo registrato un sacco di nuove canzoni...Affrontando questa sfida, la voce di ToshI è in buone condizioni, quindi...Sarà una performance diversa rispetto a quelle del passato.

Grazie.


Il mini-live che è seguito si è trattato di una versione acustica di Forever Love con YOSHIKI al piano, ToshI alla voce e SUGIZO al violino. Lo splendido duetto piano/violino della intro ha preparato l'atmosfera per la matura melodia vocale di ToshI. Certamente non era ovvio che il vocalist fosse appena arrivato dall'Europa, e la performance del trio per la stampa riunita non è stata da meno rispetto a cosa ci si sarebbe aspettato al Nissan Stadium di Agosto. Sulle ultime note tutti e tre hanno sorriso soddisfatti, con YOSHIKI che sorrideva luminosamente come se dicesse "ora sapete per che cosa siete qui".


Infine è stata data l'opportunità alla stampa di fare alcune domande a YOSHIKI stesso.

Anche HIDE farà parte del concerto, vero?

YOSHIKI: Esatto. Comprenderemo HIDE come componente.

Come sono le tue condizioni fisiche?

YOSHIKI: Non al meglio! (ride) Il pollice e l'indice tendono ad addormentarsi, ma fino a che si muovono va tutto bene.

Pensi di avere la resistenza per due giorni consecutivi?

YOSHIKI: Bè, una volta che iniziamo è come una macchina senza freni, quindi...(ride) Siamo fuori controllo.

RIguardo un album originale, questo sarà il primo dopo la morte di HIDE, giusto?

YOSHIKI: E' così, anche se circa metà delle canzoni sono vecchi brani ri-arrangiati o con i testi in inglese.

Pensi che avrà successo?

YOSHIKI: Sono fiducioso. Proprio prima che il nostro album Dahlia fosse pubblicato qualcosa come dieci anni fa, ho detto che non avrei mai voluto andare di nuovo incontro a tutti quei problemi, (ride) ma questa volta sta andando davvero bene.

Sei preoccupato su una possibile pioggia?

YOSHIKI: Bè, la pioggia è pioggia. D'altra parte credo che sarà rinfrescante fare un concerto all'aperto. Abbiamo fatto degli eventi, ma mai uno one-man all'aperto.

Per favore, manda un messaggio ai fan.

YOSHIKI: In vari modi gli X JAPAN hanno causato molte preoccupazioni alle persone, ma da adesso in poi ricominceremo da capo, quindi sosteneteci. Presenteremo certamente un live che si rivelerà all'altezza delle vostre aspettative, quindi incontriamoci presto.
artisti collegati
concerti ed eventi collegati
X JAPAN 06/08

X JAPAN  
Chicago - United States of America
Grant Park
commenti
blog comments powered by Disqus
galleria collegata
annunci