Intervista con le Berryz Koubou al Sakura-Con

intervista - 29.12.2011 00:00

Le Berryz Koubou ci hanno gentilmente concesso il loro tempo per parlare con JaME durante l'ultimo giorno del Sakura-Con 2011

Per commemorare il loro debutto negli Stati Uniti, il gruppo di idol Berryz Koubou si è esibito al Sakura-Con ed ha rilasciato il loro album 7 Berryz Times negli Stati Uniti, sotto la JapanFiles. In coincidenza di ciò, le sette ragazze ci hanno gentilmente concesso il loro tempo per parlare con JaME durante il giorno finale del Sakura-Con 2011.

Ciao Berryz Koubou e benvenute negli Stati Uniti. Potreste iniziare presentandovi?

Saki: Io sono la leader del gruppo, Shimizu Saki. Mi piacciono i fiori di ciliegio. Piacere di conoscervi.
Momoko: Io sono Tsugunaga Momoko. Sono la più dolce del gruppo. E' un piacere conoscervi. (tutte dissentono scherzosamente)
Chinami: Io sono Tokunaga Chinami. Mi piacciono anime e manga così come gli oggetti Americani, come i piccoli gadget.
Maasa: Sono Sudou Maasa. Il mio punto forte sono i miei occhi e le mie labbra "tarako". Per favore prendetevi cura di me.
Miyabi: Io sono Natsuyaki Miyabi, piacere di conoscervi. Il mio punto forte sono le mie piccole orecchie ed il mio bel piccolo neo vicino al mio occhio. Dal momento che ho orecchie piccole, non posso usare i normali cotton fioc. Quindi quando devo pulirle, devo usare quelli per i bambini. (ride)
Yurina: Io sono Kumai Yurina e sono la più alta del gruppo. Se qualcuno vuole ricordarsi di me, deve ricordarsi di me come "la più alta del gruppo".
Risako: Il mio nome è Sugaya Risako, piacere di conoscervi. Um, il mio hobby è guardare film

Come state?Come è stato il volo per gli Stati Uniti?

Tutte: (in Giapponese) Genji! (stiamo bene!)
(parlano un po' tra di loro) Abbiamo dormito tutte. E' stato stancante!
Saki: E' stato un lungo volo fino a qui; Mi è venuto il mal di schiena.

Le Berry Koubou sono volate alle Hawaii l'anno scorso per un tour per il fan-club, ma questa è la prima volta che vi esibite nel continente Americano. Come vi sentite fino ad ora?

Maasa: Beh, è stato un lungo volo ma anche durante il volo eravamo molto eccitate. [Seattle] è una bella città-tutti sono belli. Siamo state liete di venire qui e sono molto contenta di essere venuta.

Ci sono luoghi che vorreste visitare mentre siete qui?

(chiacchierano tra di loro)Si, alcuni. Safeco, no..lo Space Needle...
Miyabi: Mi piacerebbe fare shopping, vedere il centro città.
Momoko: Oh, io voglio vedere lo Starbucks originale. Ho sentito che qui c'è un logo diverso per il negozio; voglio comprarci una tazza.

Il vostro aspetto al Sakura-Con è collegato con il debutto negli Stati Uniti di 7 Berryz Times. Avete in programma di rilasciare più album negli Stati Uniti?

Tutte: Si!
Maasa: Ci piacerebbe rilasciare più album negli Stati Uniti.

Quindi è possibile un tour?

Tutte: Voglio provare! (eccitazione)
Chinami: L'America è davvero grande, non è vero? Voglio andare dappertutto.

Potete dirci qualcosa di più dell'album 7 Berryz Times? Qual'è il tema o concetto?

Maasa: Questo è il settimo anniversario delle Berryz Koubou quindi è il nostro settimo album. Ci piacerebbe aderire al concetto di numero 7, quindi questo ha un significato speciale per noi.

Com'è stato il processo di registrazione? Vi è piaciuto lavorare in studio?

Maasa: Registriamo individualmente le parti vocali, una alla volta. Sull'album, ognuna cerca di essere sia sexy che kawaii(carina) in tutto, cercando di pensare e di interpretare entrambe le parti correttamente.

Potete spiegarci ulteriori interpretazioni?

(ride)
Momoko: Kawaii..sexy..beh, una canzone sexy è quando tutte sussurriamo. E kawaii è..quando l'ultima parola è una sorta di..salto alla fine. (ride)

Che cosa ci vuole per essere delle idol e quali tipi di difficoltà ci sono?

Maasa: Beh, non c'è bisogno di "agire" come un idolo. (ride) Io provo ad essere più naturale che posso pur avendo una gran voce e ridendo. Ma, proprio perchè sono una idol, certe volte sento di dover stare tranquilla per poter mostrare a tutti il mio lato naturale. (ride)
Miyabi: Quando facciamo autografi ad eventi con strette di mano, dobbiamo stare in piedi con i tacchi alti per un lungo periodo e vengono i crampi alle gambe. Ormai sono abituata. (ride)
Momoko: Si, mi sento come un idolo. (ride)

Quindi, Momoko, cosa rende un idol ideale?

(ride)
Momoko: Beh, prima infili un dito mignolo...
Miyabi: Sai, ai live, Momo indossa sempre un anello al mignolo. Perchè, beh..questo è quello che fa. (ride)
Momoko: Poi, devi credere di essere carina. E' importante!E la comunicazione con il pubblico è importante.
Maasa: E dovresti essere in grado di alzare il tuo dito mignolo sempre-per mostrare che sei carina.
Momoko: Poi devi fare un cuore con le mani con il mignolo in alto! Allora sei una idol!
Miyabi: Però solo Momo lo fa..(ride)

Come fate a trovare il tempo per altri progetti paralleli, bilanciandovi con le Berryz Koubou?

Miyabi: Posso cambiare la mia personalità con le canzoni, ma posso anche cambiare con il modo di vestire. Quindi mi calo davvero nel personaggio mentre mi esibisco, come con una posa simpatica. Posso adattarmi a qualsiasi progetto.

Qualcuna di voi considera l'idea di diventare una doppiatrice?

Tutte: Oh, vorrei provare!
Saki: Attualmente ci ho provato una volta, ma è stato veramente difficile.
Risako: Ci ho provato anche io. E' stata molto dura.

Sentite che come Berryz Koubou state raggiungendo un punto della vostra carriera in cui ognuna desidera esplorare altre cose?

Miyabi: Io vorrei provare a diventare modella..una modella Berryz. (risate)
Momoko: Abbiamo visto una passerella ieri, prima del nostro show, e vedendola ci è venuta voglia di camminare come modelle.

Chi ha disegnato i costumi che state indossando adesso?

Miyabi: La nostra stilista e designer.
Maasa: Sono molto glitterati, vero?
Momoko: L'aspetto fa parte della canzone. I costumi che indossiamo oggi sono gli stessi costumi che indossavamo all'apertura dei nostri spettacoli in Giappone. Sono scioccanti per il pubblico perchè sono così scintillanti.

Per i nostri lettori che non sono potuti venire qui al Sakura-Con, Chinami può brevemente spiegare il significato del costume da pesce che indossava e la ragione per la quale lo indossava?

(ride immediatamente)
Chinami: Nei nostri concerti in Giappone, spesso facciamo cosplay con diversi costumi. Abbiamo effettivamente usato quel costume da pesce in un precedente concerto delle Berryz Koubou in Giappone. Abbiamo sentito che il Sakura-Con è molto famoso per le persone in cosplay. Ed anche che Seattle è famosa per il pesce. Così quando siamo venute a Seattle ed abbiamo visto che tutti facevano cosplay, ho pensato che dovevo fare cosplay anche io. (ride) Lo staff aveva portato i costumi da pesce ed ho deciso di indossarlo e questo è ciò che è successo. (ride)"tai" è la chelidra rossa e tutti indossavano un costume da pesce con la scritta "tai" sopra ad uno dei nostri concerti in Giappone, ma Momo era il venditore al mercato del pesce che indossava lunghi stivali di gomma. Quindi ho voluto farlo di nuovo.

È stata un'idea accattivante.

(ride)
Maasa: Si!L'uso di "tai" è stato uno scherzo Giapponese: medachitai (volersi distinguere)ed è per questo che tutti erano una chelidra rossa, "tai".

Quali sono i vostri piani per i prossimi mesi?

Miyabi: Più concerti, sicuramente.

Infine per favore, lasciate un messaggio ai nostri lettori.

Risako: Non abbiamo potuto comunicare direttamente con i nostri fan quanto avremmo voluto in questi tre giorni, ma almeno abbiamo avuto un po' di tempo. Grazie per il vostro supporto e per favore continuate a supportare le Berryz Koubou.
Yurina: Non abbiamo avuto molte possibilità di guardarci attorno ed esplorare Seattle. Però la prossima volta che verremo i nostri fan potranno dirci dove andare.
Miyabi: Eravamo così stupiti delle diverse persone da tutto il mondo che sono venute al nostro concerto. E' stata un'esperienza rara. Mi piacerebbe visitare molti paesi dai quali tutti venivano. Grazie per il vostro supporto!
Maasa: La prossima volta che verremo al Sakura-Con, voglio provare davvero a fare cosplay.
Chinami: Come ho già detto, mi piacciono il cibo ed i gadget Americani. Però mi piacerebbe anche provare a fare cosplay la prossima volta-ma non il costume da pesce. (ride)
Momoko: Il nostro soggiorno è stato molto breve, sono triste di dovere andare via. La prossima volta, venite tutti a visitarsi ed a vedere i fiori di ciliegio.
Saki: Sono felice che le Berryz Koubou abbiano partecipato al Sakura-Con. Ho apprezzato il supporto e spero di poter tornare negli Stati Uniti ancora, quindi per favore supportateci.


JaME vuole ringraziare le Berryz Koubou, Yaz Noya ed il loro management, nonchè JapanFiles per aver reso possibile questa intervista.
oggetti collegati
artisti collegati
concerti ed eventi collegati
Berryz Koubou 23/04

Berryz Koubou
Seattle, WA - United States of America
Washington State Convention & Trade Center
commenti
blog comments powered by Disqus
annunci